Ultime Notizie

  • Tubature dell’acqua in materiale cancerogeno

    Ballarò 2016, tubature dell’acqua in cemento-amianto, materiale cancerogeno

     

  • La situazione delle regioni d’Italia: Acqua all'arsenico

     

    Ballarò 2016, acqua all’arsenico e altre sostanze, la situazione delle regioni d’Italia

     

 
 
Depuratori italiani
 

I nostri depuratori sono sistemi avanzati e altamente tecnologici, realizzati direttamente da noi all’insegna della massima qualità e del vero Made in Italy. Costruiti nel rispetto di tutte le normative italiane ed internazionali, i depuratori Aquanova possono vantare le più importanti certificazioni di qualità.

Le sfide ci esaltano e ci stimolano. Ci poniamo sempre nuovi obiettivi e nuovi traguardi per continuare a migliorare innovando incessantemente per ricercare la perfezione.

Una grande passione nel realizzare i nostri prodotti ci porta ad avere cura anche dei minimi dettagli. La stessa passione ci spinge a progettare i nostri impianti con lo scopo di dare un reale contributo alla salvaguardia del pianeta. Il design alla sua massima espressione. Tecnologia ed emozione, come nella migliore tradizione italiana. Ci occupiamo di tutte le fasi del nostro lavoro, dalla progettazione alla produzione, dalla commercializzazione sino all’assistenza tecnica.

Oltre 20 anni di attività. Un lungo percorso per arrivare a produrre i migliori depuratori d’acqua. Apparecchi unici ed esclusivi per un nuovo lifestyle.

 


 

Nel 2050 nei mari ci sarà più plastica che pesci

Negli oceani finiscono 8 milioni di tonnellate di plastica all’anno, pari a un camion al minuto: tra 15 anni sarà il doppio. E già c’è una nuova nicchia ecologica: la plastisfera

di Elmar Burchia

Uno tsunami di plastica ci sommergerà: nel 2050 gli oceani potrebbero contenere più bottiglie di plastica che pesci, in termini di peso. Già oggi nei mari finiscono circa 8 milioni di tonnellate di plastica ogni anno, ovvero un camion zeppo di spazzatura al minuto. «Se non si fa subito qualcosa, questa quantità salirà a due camion pieni ogni minuto entro il 2030». I numeri, allarmanti, sono contenuti nello studio della Fondazione Ellen MacArthur, presentato in occasione dell’apertura del Forum economico mondiale di Davos, in Svizzera. Chi sono i maggiori inquinatori? Quanta plastica c’è nei mari? E la cosa più importante: è possibile risolvere il problema?

 

Continua a leggere